fbpx

Hai già una mission aziendale? Scopri perché devi averne una

Share on facebook
Share on twitter
Share on email

Non c’è miglior modo di presentarti al pubblico, che definire una mission aziendale, la quale illustri non solo quel che fai, ma anche per chi e perché lo fai. – Cosa ti spinge a vendere, oltre al fatto che vuoi fare i soldi? Perché mai dovrei andare sul tuo sito, o comprare quel che vendi, o legger quel che scrivi? – Chiunque dovrebbe saper rispondere a queste domande. Tu ne sei capace? In questo articolo ti spiego perché al tuo sito serve mission aziendale, e che cosa devi fare per crearne una.

Che cos’è una mission aziendale, e perché il tuo sito ne ha bisogno?


Un presupposto decisivo del tuo sito, è la tua mission aziendale. Questa altro non è che il succo delle tue intenzioni imprenditoriali. Benché consista in una sola frase, la mission aziendale rende chiaro quel che fai e perché la gente deve sceglier quel che offri.

Ora, se ti stai chiedendo cosa centri tutto questo col tuo sito, lascia che ti risponda in una parola. Tutto. Vedi, può anche darsi che mi inganni, ma credo che, come tutti quanti, anche tu speri che la gente visiti il tuo sito. E magari speri pure che ti chiami, o che acquisti quel che vendi. Non è forse vero? Bene, allora ascolta: prima di fiondarti a ricercar parole chiave, sarebbe bene che tu definissi la tua mission: perché, oltre a fungere da guida a quel che fai, determina il modo in cui la gente percepisce ciò che sei.

Chiunque piombi sul tuo sito, deve capire immediatamente se da te può avere quel che cerca. Per questo dico sempre che la caratteristica principale di ogni mission, è per l’appunto la chiarezza. Non perché tu debba impressionar qualcuno, ma perché se nessuno intende cosa fai, credimi che se ne vanno tutti senza manco dirti “ciao”.

Approfondisci: Come scrivere un buon copy >>

Come si definisce la mission aziendale?


Come per ogni cosa importante, anche per la mission aziendale serve un foglio bianco. Se non sai come partire, prendi carta e penna, e incomincia ad abbozzare qualche frase. L’idea è quella di coniare una dichiarazione guardando alla quale la gente capisca subito se fai al caso suo. La difficoltà, ovviamente, sta nel trovare una caratteristica che ti renda unico rispetto a tutti gli altri.

Ora a prescindere da quello che fai, perché sia perfetta, la tua mission deve avere cinque caratteristiche:

Primo: Deve difendere qualcosa


Qui non vale fare i vaghi. Occorre essere specifici. Per intenderci, se devi scegliere tra il dire [faccio scarpe da calcio] e [faccio scarpe da calcio in pelle di canguro per calciatori professionisti], scelgi la seconda. Meglio essere speciali che come tutti gli altri, no?

Secondo: Deve fare una promessa


Chiaramente la promessa non deve essere abnorme. Quello che prometti devi poterlo mantenere e realizzare. Per tornare all’esempio di prima, dubito che tu possa dire [Le mie scarpe da calcio fanno correr tutti più veloci], se produci scarpe economiche e mediocri.

Terzo: Deve essere unica


Se tu fossi un macellaio e affermassi di avere la migliore carne d’Italia – quando in verità ci sono altri cento macellai che vendono la stessa identica cosa – non solo non sortiresti un effetto positivo, ma faresti una gran bella figuraccia: perché passeresti per truffatore.

Quarto: Deve esser di valore


Se io urlassi ai quattro venti che [vendo le scarpe con la suola più piatta del mondo], qualcosa mi dice che innanzi al mio negozio non troverei una fila di gente che fa a botte per coprarle. Dico: a quanti interessa la piattezza delle suole? Ma se invece facessi [le scarpe da pompiere più comode del mondo], chissà… magari interesserebbero a qualcheduno.

Quinto: Deve essere credibile


La gente spesso formula proposte smisuratamente americane, tipo: [Noi siamo la migliore agenzia d’Italia: l’unica sulla quale puoi contare, l’unica della quale ti puoi fidare, l’unica che ti farà mai guadagnare!!!]. Ma poi si scopre che è tutt’altro. Quindi è meglio non esagerare, meglio usare un poco di umiltà.

Definisci la tua mission aziendale


Dopo aver chiarito che cosa sia e quali caratteristiche deve presentare una mission aziendale, ti va se andiamo un po’ più nello specifico? Okay, allora dunque, qui sotto trovi il template che solitamente uso per partire – un template simile, benché non uguale, a quello che ho usato per definire la mission di robasuperfiga.it. Si compone di tre parti: 1) Cosa facciamo, 2) Per chi lo facciamo, 3) Perché lo facciamo.  

Template:

[Nome sito o società] _ _ fornisce/fa/ecc. _ _ [prodotti o servizi] _ _ affinché _ _ [target di riferimento] _ _ possano _ _ [benefici] _ _ senza dover _ _ [fattore di stress]. 

Esempio di mission aziendale:

“SEODAPAZZI fornisce corsi SEO, affinché le piccole imprese ottengano un posizionamento nei motori di ricerca senza spendere una fortuna”.

Detto per inciso, nessuno dice che tu debba scrivere la tua mission aziendale in questo modo. Questo è il modello che uso io. Tu puoi definirla come meglio credi.

Conclusione


Prima di mettere mano al tuo sito, o prima di modificarne i contenuti, è essenziale che tu ti prenda il tempo necessario a definire la sua mission. Dopo tutto, questa è il cardine attorno cui ruota tutto quel che fai, la stella polare da seguire nella notte, e la prima cosa che di te la gente pensa.

Continua a leggere: Scopri come puoi posizionarti sui motori di ricerca >>

Image credit

Ricevi tips gratuiti!

  • Ricevi spiegazioni esclusive.
  • Leggi le news del blog prima di chiunque.
  • Scopri come ottimizzare il tuo sito WP.

Diventa ciò che i tuoi competitor sognano di essere. Offri ai tuoi clienti l'opportunità di interagire attraverso una piattaforma digitale innovativa.